GUIDA COMPLETA AL SOGGIORNO SULL’ISOLA DI KOH KRADAN

GUIDA COMPLETA AL SOGGIORNO SULL’ISOLA DI KOH KRADAN

Sei alla ricerca di un luogo da favola? Mare cristallino, spiaggia bianchissima e panorami da urlo? Allora abbiamo la meta giusta per te : KOH KRADAN, l’isola paradisiaca da sogno nel sud della Thailandia!!!
In questo articolo vogliamo fornirti la nostra GUIDA COMPLETA AL SOGGIORNO SULL’ISOLA DI KOH KRADAN, basata sulla nostra personale e reale esperienza!!

Koh Kradan – una delle tre isole della provincia di Trang

INFORMAZIONI GENERALI

Durante il nostro girovagare in Thailandia, volevamo fermarci, per un paio di giorni, in un posto veramente da favola. Volevamo staccare un pochino dopo il caos di Bangkok e le numerose avventure nel Nord del paese e cercavamo un posto dove poter assimilare, nel silenzio e nella pace, tutte le emozioni che questa terra ci stava regalando.
E’ stato cosi che, dopo il soggiorno alle bellissime isole di Phi Phi Island abbiamo deciso di lasciarle e scendere ancora più a sud. Cercavamo un isola tranquilla, di quelle che tutti, specialmente nelle giornate grigie e piovose d’inverno, sogniamo: mare cristallino, spiaggia bianchissima e soprattutto deserta (o quasi).
La scelta, fin da subito, è caduta sulle leggendarie isole della provincia di Trang in particolare KOH KRADAN.

La magnifica Koh Kradan è un isola costellata di sottili spiagge di sabbia bianca vellutata, lambite da acque calde e poco profonde. Dalla sua spiaggia principale, sulla costa ovest dell’isola, è possibile ammirare lo splendido panorama che spazia sul mare turchese fino a Koh Muk, Koh Libong e alle formazioni carsiche. L’acqua è cristallina, pulita, limpida e molto invitante mentre all’ interno dell’isola c’è ancora una piccola, ma lussureggiante macchia di giungla.

COSA FARE A KOH KRADAN

L’attività principale da fare a Koh Kradan è sicuramente quella di RILASSARSI!!!
L’isola, molto piccola, non prevede strade quindi sono assenti macchine, motorini, biciclette e tutto il caos che queste comportano. Si sta letteralmente tutto il giorno a piedi nudi sulla sabbia oppure in acqua. Potete rilassarvi facendo delle lunghe passeggiate in spiaggia, oppure facendo snorkeling vicino alla barriera corallina. La varietà di pesci colorati che popolano il mare è straordinaria e vi lascerà senza fiato.
L’attività di kayak anche è molto rinomata e, con circa un oretta di navigazione è possibile circumnavigare l’intera l’isola.

Una chicca (presente solo in questa guida completa al soggiorno sull’isola di Koh Kradan): all’estremità meridionale della spiaggia principale, un breve sentiero ben segnalato inizialmente, vi farà oltrepassare la guesthouse Paradise Lost e vi condurrà alla Sunset Beach, una spiaggia sul mare aperto rocciosa, per lo più umida che è un posto incantevole dove ammirare il “cielo infuocato” al tramonto!

Una attrazione che da Koh Kradan è possibile effettuare è raggiungere, tramite una long boat privata (vi sono tantissimi thailandesi sulla parte ovest dell’isola che potranno noleggiarvi una barca per un prezzo che varia dagli 800 ai 1000 bath andata e ritorno) la famosa Tham Morakot o Grotta di Smeraldo sull’isola di Kok Mook. 
Questa bellissima galleria di roccia calcarea lunga ben 80 metri conduce ad una “horng” della costa occidentale dell’isola (pensate che qui nascondevano i loro tesori i pirati). Questa galleria si può percorrere a nuoto oppure remando (in parte nell’oscurità più totale) fino a raggiungere una piccola spiaggia di sabbia bianchissima circondata da imponenti parete calcaree.
Il luogo, inutile a dirlo, è surreale!!!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

CONSIGLI MOLTO UTILI

Il questa GUIDA COMPLETA AL SOGGIORNO SULL’ISOLA DI KOH KRADAN vogliamo adesso darvi dei consigli molto utili. Per alcuni anche vitali!!!

  • l’isola non è servita del servizio elettrico tutto il giorno. Esso risulta assente, quasi sempre e tutti i giorni, dalle 09:00 del mattino alle 17:00 del pomeriggio;
  • l’assenza del servizio elettrico comporta anche l’assenza (questa per tutto il giorno) di acqua calda. Non preoccupatevi però. Le alte temperature che si raggiungono in questa parte della Thailandia fanno si che l’acqua utilizzata per i servizi, riposta all’interno di grosse cisterne non è mai fredda;
  • l’isola è sprovvista di ATM, quindi munitevi di contanti prima di raggiungerla. C’è da dire che, molti resort accettano oggi più facilmente pagamenti con carte di credito ma meglio andare sul sicuro;
  • l’isola è sprovvista di supermercati. Vi è solo un supermercato, sulla spiaggia principale che, per lo più vende bibite, dolciumi, frutta (non sempre) e sigarette. Colazione, pranzo e cena non è quindi possibile farle in autonomia ma presso i vari resort dell’isola.

DOVE DORMIRE A KOH KRADAN

In questa guida completa al soggiorno sull’isola di Koh Kradan vogliamo ora consigliarti dei luoghi davvero bellissimi dove soggiornare. Guesthouse, bungalow, casette di legno ma anche resort alla portata di ogni tasca!!

Mappa di Koh Kradan

KALUME ECO BOUTIQUE RESOST

Il Kalume Resort è stato il nostro alloggio durante il soggiorno sull’isola di Koh Kradan. Gestito, durante l’alta stagione (scoperta del tutto casuale) da una coppia di signori italiani è una struttura che prevede bungalow e ville in legno costruite nel pieno rispetto dell’ambiente circostante. 
Le ville sono proprio a ridosso della spiaggia, permettendovi la sera di dormire con il rumore delle onde e di godere di una splendida alba rannicchiati nel vostro comodo letto. 
La struttura mette a disposizione gratuitamente dei propri ospiti canoe, maschere, pinne e tutto il necessario per fare snorkeling a ridosso della barriera corallina. Inoltre, per contribuire alla salvaguardia dell’isola, che è un vero e proprio paradiso naturale, l’orintamento gestionale mira alla abolizione della plastica e dei materiali inquinati. Cosi come l’enegia elettrica arriva da pannelli fotovoltaici piuttosto che veri motori ausiliari relativamente ingombranti.
E’ dotato di un servizio bar e di un servizio ristorazione dove, con prezzi medio alti vi serviranno piatti thailandesi o piatti intenazionali. Anche la pizza è possibile qui ordinare!!!!
La struttura è dotata anche di un servizio lavanderia e wifi nelle aree comuni.
Ti lasciamo QUI il sito internet della struttura che, ti consigliamo vivamente!!!

PARADISE LOST GUESTHOUSE

E’ stata una delle prime strutture ricettive costruite sull’isola. Di gestione americana/thailandese si trova nella parte interna dell’isola e offre quindi un rapido accesso ad entrambe le spiagge dell’isola, sia nella parte ovest che nella parte est. Struttura un po’ datata ma resta l’opzione più economica per soggiornare sull’isola. 
E’ dotato di ristorante (con orario dalle 08:00 alle 21:00) dove poter fare colazione, pranzo e cena a prezzi contenuti, rispetto agli altri sull’isola, ma più alti rispetto alla media dei ristoranti thailandesi.
Ti lasciamo QUI il sito internet relativo alla struttura.

SEVEN SEAS RESORT

Le camere raffinatissime di questo splendido resort hanno i pavimenti in marmo, con bagni moderni e stanze che si affacciano su giardini tropicali curatissimi. E’ possibile prenotare camere ma anche veri e propri “gazebi privati” equipaggiati di ogni tipo di comfort.
Il delizioso ristorante (aperto a tutti dalle 07:00 alle 22:00) situato intorno all’infinity pool dal fondale nero serve piatti costosi della cucina thailandese ed internazionale.
Trovi QUI il ink relativo al sito Agoda dove poter effettuare la prenotazione.

COME RAGGIUNGERE KOH KRADAN

In questa guida completa al soggiorno sull’isola di Koh Kradan vogliamo adesso fornirvi tutte le informazioni pratiche su come raggiungerla!
Koh Kradan è una delle isole della provincia di Trang. E’ possibile raggiungerla, con imbarcazioni più o meno veloci dalle seguenti località che ti riportiamo qui sotto. Più o meno tutte le tratte partono, dalle rispettive località, di mattina, nella fascia oraria che va dalle 09:00 alle 12:00:

  • KOH LANTA : una speed boat gestita dalla compagnia Tigerline collega l’isola di Koh Lanta all’isola di Koh Kradan in circa 1-1,5 ore. Il costo è di 850 bath per persona. La compagnia Satun Pakbar effettua la stessa tratta in 1 ora al costo di 1100 bath per persona;
  • KOH LIPE : una speed boat gestita dalla compagnia Tigerline collega l’isola di Koh Lipe all’isola di Koh Kradan in circa 3,5-4 ore. Il costo è di 1200 bath per persona. La compagnia Satun Pakbar effettua la stessa tratta in 2 ore al costo di 1500 – 1600 bath per persona;
  • PHI PHI ISLAND : la compagnia Tigerline collega l’isola di Koh Kradan anche con le famosissime Phi Phi Island. La navigazione prevede una tratta dalle Phi Phi Island all’isola di Koh Lanta e successivamente una tratta fino all’isola di Koh Kradan. La navigazione complessiva si aggira intorno alle 2 ore per un costo che varia dagli 800 – 1200 bath per persona;
  • HAT YAO : dal porto di Hat Yao, dal quale con un autobus è possibile raggiungere la città di Trang, è possibile raggiungere l’isola di Koh Kradan con 1 ora di navigazione. Il costo è di circa 550 bath per persona

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL:


L’articolo ti è piaciuto?
Lo hai trovato utile?
Hai dubbi o domande? Scrivimi pure nei commenti e se ti va condividi questo articolo con i tuoi amici!!!
Un abbraccio grande!!!

PROFILONOMADE – IL BLOG DI VIAGGIO DI DANILO E MARCELLA


ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST:


Potrebbero anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *