Home ThailandiaIsole della Thailandia Guida completa alla visita delle Phi Phi Island

Guida completa alla visita delle Phi Phi Island

101 Visite

In questo articolo vogliamo noi fornirti la nostra personale Guida completa alla visita delle Phi Phi Island che speriamo possa risultarti utile se stai organizzando un viaggio in questo piccolo paradiso terrestre.

Le Phi Phi Island non hanno bisogno di presentazioni. Erano, sono e saranno probabilmente per sempre le isole più famose di tutta la Thailandia.
Grazie ad un mare favoloso, spiagge paradisiache, panorami unici e anche grazie al film “The Beach” di Leonardo Di Caprio che le ha portate ad una ribalta mediatica pazzesca, sono divenute una meta imperdibile in un viaggio nella terra del sorriso.



Ecco qui il nostro Itinerario di viaggio in Thailandia zaino in spalla: dove andare, quando andare, cosa sapere. Tutto in questo ricco articolo dedicato totalmente al paese del sorriso.




Guida completa alla visita delle Phi Phi Island

Le Phi Phi Island sono un arcipelago composto da quattro isole principali. Esse sono: Koh Phi Phi Don, Koh Phi Phi Leh, Koh Pai (più conosciuta come Bamboo Island) e Koh Yung (detta anche Mosquito Island).

Mappa delle Phi Phi Island
Mappa delle Phi Phi Island

Koh Phi Phi Don

Koh Phi Phi Don è l’isola più grande dell’arcipelago. Se si osserva l’isola dall’alto si può subito notare che i due estremi sono collegati da una sottile striscia di terra. Quest’isola è l’unica ad essere abitata tutto l’anno.
Infatti Ko Phi Phi Don è la più sviluppata ed attrezzata delle isole. Qui sono stati costruiti la maggior parte degli alberghi e ristoranti ed è da qui che partono tutti i traghetti per le escursioni giornaliere.


Ton sai Village e Ton Sai beach

Il Ton Sai village è il villaggio principale di Phi Phi Don. E’ qui infatti che si possono trovare svariati alberghi, guesthouse, ristoranti thailandesi, bancarelle, bar e 7-Eleven.
Il molo di Ton Sai è il cuore pulsante dell’isola. Durante il giorno è veramente super affollato di turisti ed è sempre costante un via vai di barche fino alle prime ore del pomeriggio, orario in cui si tranquillizza, con l’ultima corsa dei traghetti verso Phuket.  Guida completa alla visita delle Phi Phi Island

Ton Sai beach - Koh Phi Phi Don
Ton Sai beach – Koh Phi Phi Don

View Point Koh Phi Phi Don

Una delle cose più suggestive e da non perdere durante il soggiorno nella Koh Phi Phi Don è sicuramente l’escursione al view point di Phi Phi Don, da cui potrai ammirare l’isola dall’alto.
Il costo d’ingresso è all’incirca di 30 baht.
Per raggiungere il view point a piedi è possibile partire dal villaggio di Ton Sai e seguire le indicazioni per Viewpoint 1 e la Tsunami Evacuation Route. L’escursione è di circa 30 minuti all’andata e 30 minuti al ritorno.
Ovviamente sia l’alba che il tramonto sono i momenti migliori della giornata per raggiungere i view point ed ammirare l’isola dall’alto.
Il panorama da qui è davvero incredibile.

Vista di Koh Phi Phi Don dal Viewpoint
Vista di Koh Phi Phi Don dal Viewpoint

Long Beach

Long Beach è una delle spiagge più belle e frequentate da tutti coloro che sono alla ricerca della tranquillità a Koh Phi Phi Don. La sabbia soffice e bianca attrae ogni anno molti turisti. A 200 metri dal mare inoltre, sorge una roccia chiamata Shark Point (dalla roccia infatti puoi avvistare gli squali in determinati orari della giornata, solitamente alle prime ore del mattino oppure nel pomeriggio dopo le quattro del pomeriggio).
Long Beach è sicuramente una delle mete più belle tra le località di mare delle Phi Phi Island ma in generale della Thailandia. Guida completa alla visita delle Phi Phi Island


Loh Ba Kao Bay

Loh Ba Kao Bay è una baia di circa 800 metri che si trova a nord est dell’isola. È diventata molto famosa in quanto sede di uno degli hotel più belli e lussuosi delle isole Phi Phi, il Phi Phi Island Village Beach Resort


Monkey beach, la piaggia invasa salle scimmie

La Monkey Beach, anche chiamata Ao Ling, è una spiaggia dove si possono trovare decine di scimmie libere in cerca di cibo.
L’afflusso di turisti è qui davvero esagerato!! Le scimmie infatti si avvicinano con molta facilità ai tanti turisti che raggiungono la spiaggia proprio perché attratte dal cibo, di ogni genere, che quest’ultimi offrono loro. Ma la monkey beach ci ha lasciati perplessi.

Monkey beach Phi Phi Don
Monkey beach Phi Phi Don

Ci chiediamo come sia possibile offrire dolci, gelati e anche lattina di coca-cola e birra a questi simpatici animali pur di scattare loro una foto dal punto più vicino possibile.
Inoltre, la certezza di trovare cibo in modo facile ha fatto si che queste simpatiche scimmie possano, all’improvviso, diventare piuttosto aggressive saltando sui turisti e cercando di rubare loro cibo o oggettistica varia.La baia può essere raggiunta con un kayak (circa 30 minuti di tragitto da Koh Phi Phi Don) o con piccole imbarcazioni locali.


Nui beach

Nui beach è sicuramente una delle spiagge più belle di Ko Phi Phi Don e deve la sua bellezza in parte anche alla compagnia che l’ha in gestione (e che la tiene pulita). E’ una delle spiagge segrete più belle dell’isola.
E’ conosciuta come Water Beach Club, è lunga circa 120 metri ed è perfetta se ami gli sport acquatici come lo snorkeling e il kayaking.



Potrebbero anche interessarti gli altri articoli che abbiamo scritto sulle isole della Thailandia:



Koh Phi Phi Leh

Ko Phi Phi Leh è la seconda isola più grande dell’arcipelago. A differenza di Ko Phi Phi Don, non è possibile pernottare in quanto non ci sono hotel o resort. Tra le due isole è la più famosa poichè, incastonata al suo interno sorge la bellissima e famosissima Maya Bay, la spiaggia resa famosa nel film di Di Caprio.


Maya Bay

La famosissima spiaggia di Maya Bay, in cui è stato girato il film The Beach di Leonardo di Caprio, che ha dato il la al turismo di massa di cui oggi sono vittime le Phi Phi Island, purtroppo, al momento non è visitabile. E resterà chiusa, almeno fino alla fine del 2021.
Il turismo di massa, che portava quasi cinquemila turisti al giorno in questo angolo di paradiso ha causato danni sia che l’ecosistema dell’isola e sia alla barriera corallina. Pertanto, l’ente del turismo thailandese ha deciso la sua temporanea chiusura. Da precisare che, mentre la spiaggia Maya Beach è chiusa, si può ancora godere di una vista mozzafiato sulla baia, ma esclusivamente dalla propria imbarcazione. Rimane certamente possibile fare snorkeling nella parte anteriore della baia e intorno a Mu Koh Phi Phi ed effettuare, come di consueto, immersioni. Guida completa alla visita delle Phi Phi Island

Vista, dalla nave, della famosa spiaggia di Maya Bay, chiusa attualmente al turismo
Vista, dalla nave, della famosa spiaggia di Maya Bay, chiusa attualmente al turismo

Pileh Lagoon

La Pileh Lagoon è una piccola insenatura sull’isola di Koh Phi Phi Leh ed è in realtà separata dalla spiaggia di Maya Bay solo da una parete rocciosa a strapiombo. L’acqua all’interno di questa bellissima laguna è di un turchese che difficilmente riuscirai a dimenticare.

Pileh Lagoon
Pileh Lagoon

Bamboo Island

Ultima attrazione da vedere alle isole Phi Phi Island è la selvaggia ed incontaminata Bamboo Island.
Questa isola si trova a nord di Koh Phi Phi Don ed è una piccola gemma tropicale. Offre tranquillità lontano dal caos delle spiagge dell’arcipelago.
L’isola ha una forma a cuore ed è circondata da una striscia di sabbia bianca lungo il perimetro di 700 metri.
Consiglio utilissimo : cercate una long boat e arrivate sull’isole nelle prime ore del mattino o quasi al tramonto (quando il turismo di massa non colpisce la spiaggia). Non ve ne pentirete.

Marcella sulla spiaggia di Bamboo Island
Marcella sulla spiaggia di Bamboo Island



Come raggiungere le Phi Phi Island

Le bellissime isole delle Phi Phi Island sono, come abbiamo più volte evidenziato una delle mete turistiche più famose di tutta la Thailandia. Ma, a causa della loro particolare conformazione e per le ridotte dimensioni delle stesse, al contrario di altre isole thailandesi, le Phi Phi Island non hanno un aeroporto.
L’unico modo quindi per raggiungerle da Phuket o da Krabi è prendere il traghetto o una barca veloce.

Ti lasciamo QUI l’articolo dedicato specifico su come raggiungere le Phi Phi Island.




Quando andare alle Phi Phi Island

La Thailandia, ma in modo particolare il Mare delle Andamane presentano un clima caldo durante tutto l’arco dell’anno, il che rende questo posto un vero e proprio paradiso. 
Analogamente a Krabi e  Phuket, le Phi Phi Island presentano una stagione secca che va da Novembre a Maggio, con un tempo pressoché magnifico nei mesi di Gennaio Febbraio e anche Marzo. In questo periodo le piogge sono quasi del tutto assenti e vi è un caldo secco ma senza eccessi. 
La stagione delle piogge, invece, che copre i mesi che vanno da Maggio a Novembre, sarà caratterizzata da forte caldo (quasi insopportabile) e dalla possibilità di tempeste tropicali pomeridiane. Quest’ultime sono concentrate sopratutto nei mesi di Settembre e Ottobre.
Agosto, il mese dove quasi tutti hanno le ferie e prediligono una vacanza alle Phi Phi Island è un mese decisamente piovoso e in alcuni casi può diventare molto difficile anche effettuare alcune escursioni nei posti incantevoli dell’arcipelago.




Profilonomade – Il blog di viaggi di Danilo e Marcella


Continua a seguirci sui nostri social:


Se le nostre avventure intorno al mondo ti piacciono e i nostri consigli di viaggio ti risultano utili, sostienici in maniera tale che possiamo continuare a scriverne. GRAZIE DI CUORE!


ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST:





You may also like

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.